Vi informiamo che in visione di un progetto sulla mobilità sostenibile abbiamo sottoscritto una convenzione con Estra Energie/Atala  per l’acquisto di e-bike a prezzi convenzionati per le strutture associate Federalberghi.

 

La convenzione prevede per tutte le strutture affiliate a Federalberghi Toscana la possibilità di acquistare a prezzo convenzionato biciclette a pedalata assistita a marchio Atala fornite da Estra Energie nell’ambito dei progetti di promozione della mobilità sostenibile da parte del gruppo Estra.

 

IL PRODOTTO

 

L’E-BIKE, o bicicletta elettrica a pedalata assistita, è una bicicletta con un piccolo motore elettrico integrato ai pedali o al mozzo della ruota posteriore. Il motore garantisce assistenza al ciclista, limitata al solo momento della pedalata, fino a una velocità massima di 25 km/h; l’E-BIKE non necessita di omologazione, bollo, assicurazione e apre il mondo delle due ruote a un pubblico molto più vasto della classica bicicletta. Nel 2015 sono state vendute in Italia 56.200 e-bike. Nel 2016 ne sono state vendute 124.400. Nel 2017 si è passati a 148.000 unità e il mercato continua a crescere e a mostrare grandi potenzialità.

 

LA VISIONE DI ESTRA PER IL SETTORE E-BIKE

 

Grazie alla propria partnership con Atala, Estra mette a disposizione di Federalberghi Toscana le e-bike del marchio italiano di biciclette più noto e riconoscibile in assoluto.

 

Per una struttura ricettiva toscana una E-BIKE è un servizio molto apprezzato da garantire ai propri clienti (sotto forma di noleggio o incluso nelle prenotazioni) mostrando attenzione alla mobilità ecologica e rispetto per l’ambiente. Ma soprattutto l’E-BIKE è un mezzo di spostamento ideale nei centri storici pedonali, sulle coste o sulle strade bianche, offrendo un’esperienza di guida divertente e rilassante.

 

LE SOLUZIONI PROPOSTE

Grazie alla partnership con Atala, Estra può offrire tre modelli di E-BIKE pensati per tutte le necessità:

Tutte le biciclette possono essere offerte con modalità di pagamento dilazionato secondo le varie esigenze.

Nel caso le strutture fossero interessate a ricevere informazioni aggiuntive o chiarimenti in merito alla convenzione, è possibile compilare il modulo allegato da inoltrare alla mail info@federalberghi.toscana.it , per essere poi ricontattati dai nostri referenti.






SCADENZA IMU - IMPOSTA TROPPO GRAVOSA PER IL SETTORE TURISTICO RICETTIVO

Il mese di giugno per gli italiani e in partic...

GLI ALBERGHI ITALIANI VESTONO GREEN

Federalberghi, WWF Italia e Fondazione Recchi ...

IN DIRITTURA D'ARRIVO IL CODICE IDENTIFICATIVO NAZIONALE

La lotta all’abusivismo nel settore turismo gi...

Sisma centro italia - zona franca urbana

Nuovi chiarimenti sono stati forniti dal Minister...

Direttiva europea sui servizi di pagamento

La nuova direttiva sui servizi di pagamento digit...

Plastica monouso - riduzione dell’utilizzo e segnalazione delle buone prassi

Una direttiva del Parlamento Europeo prevede che ...