• BTO (Buy Tourism Online) - 12/13 Febbraio 2020 - Stazione Leopolda, Firenze

    La dodicesima edizione di Buy Tourism Online (BTO) si terrà il 12 e 13 febbraio 2020 presso la Stazione Leopolda di Firenze, evento leader in Italia dedicato al connubio tra turismo e innovazione.

     

    L'evento è organizzato e promosso da Toscana Promozione Turistica, PromoFirenze - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze e Fondazione Sistema Toscana.

     

    In questa edizione è stato scelto come elemento guida  l’Onlife Manifesto della Commissione Europea, un documento che affronta il cambiamento profondo indagando la nuova condizione  umana nell’era del digitale.


  • Servizio professionale prevenzione incendi

    Federalberghi Toscana, con l’obiettivo di assistere gli imprenditori del settore turistico, ha valutato di attivare un nuovo servizio tecnico-professionale volto a fornire assistenza nell’adeguare le strutture ricettive in relazione alla norma nazionale della PREVENZIONE INCENDI.

     

    Il D.M. del 9 aprile 1994, e le successive modifiche ed integrazioni, prevedono che tutte le strutture ricettive, superiori a 25 posti letto, devono adempiere ai livelli di sicurezza in esso contenuti.

    In questi anni, l’Associazione Nazionale di Categoria è riuscita ad ottenere diverse proroghe, esclusivamente per le strutture già esistenti all’atto di pubblicazione della norma, dove il termine ultimo al fine di adeguare le singole strutture è stato fissato alla data del 31/12/2019, o per quelle stagionali entro la loro riaperturaANTINCENDIO2019.pdf


  • Master di 1° Livello in Economia Management e Digital Innovation per il turismo

    Di concerto con l’Università degli studi di Firenze, ci preme segnalarvi un Master promosso dal Dipartimento di Scienze per l'Economia e l'Impresa che offre una formazione altamente qualificata affrontando il tema delle nuove tecnologie applicate al turismo.

  • Intervista al Presidente Barbetti su Radio Toscana

    Intervista audio su Radio Toscana al Presidente di Federalberghi Toscana, Daniele Barbetti  sulla stagione turistica e le prospettive del settore.

  • Federalberghi Toscana: “Due idee concrete per salvaguardare la stagione turistica per la costa”

    Federalberghi Toscana, a margine della presentazione dei dati della stagione turistica 2018, chiede interventi urgenti per la costa. Anche se i dati sono complessivamente positivi, è infatti la costa toscana a far registrare il risultato peggiore, in buona parte dovuto alla diminuzione delle presenze degli italiani. Il rischio è che la situazione si aggravi ulteriormente nel 2019: il maltempo che ha caratterizzato la fine di aprile e tutto il mese di Maggio, l’avvio dei cantieri stradali sulla FI-PI-LI ed i lavori sulla tratta ferroviaria Firenze-Viareggio destano grande preoccupazione per gli effetti che possono avere sulla stagione turistica nella costa.

  • Cancellazioni, sistemi di pagamenti e contratti con le OTA. Problemi ricorrenti e qualche soluzione strategica.

    La S.V. è invitata a partecipare alla

    Assemblea Pubblica di Federalberghi Toscana

    Cancellazioni, sistemi di pagamenti e contratti con le OTA. Problemi ricorrenti e qualche soluzione strategica.

    Le nuove tendenze nelle prenotazioni alberghiere e i contratti stipulati con i gestori delle carte di credito, generano grosse perdite di tempo e denaro. Perché la cancellazione gratuita è in realtà costosa per gli hotel. Carte virtuali, zero rischi, qualche strategia di successo e un paio di soluzioni innovative. Discuteremo di tutto questo con i partecipanti.

    giovedì 09 Maggio 2019

    c/o Hotel Eden  - Viale Antonio Gramsci, 26 -  Montignoso (MS)

    L’evento è reso possibile anche grazie al supporto degli sponsor, Gruppo Bancario ICCREA Estra, UnoGas, Bini Contract e M&G Engineering Consulting.

    scheda di partecipazione.doc

  • Federalberghi Toscana: “I flussi turistici non si regolano con le multe”

    Federalberghi Toscana invita a tenere alta l'attenzione sul caso della raffica di multe ai bus turistici nella città di Lucca, come diffuso dagli organi di stampa nei giorni precedenti. Le riviste e le agenzie di viaggio della Germania hanno invitato a evitare la visita alla città, un concreto rischio di boicottaggio che ha già provocato un drastico calo nei flussi turistici di Lucca.  

    "Abbiamo timore che la performance di Lucca possa ripercuotersi sulla proposta turistica di Montecatini Terme, oltre che sull'immagine della Toscana. – commenta Dante Simoncini, Presidente Federalberghi Montecatini Terme APAM – Non vogliamo minimamente entrare nel merito del perché Lucca abbia conquistato il primato dell'attenzione degli ospiti tedeschi. Lasciamo fiduciosi agli organi competenti l'onere di una verifica di aspetti che non competono se non ad essi stessi. Vogliamo in ogni caso affermare la necessità di risultare ospitali in ogni aspetto del nostro vivere, del quale andiamo fieri e orgogliosi. Il buon vivere e la cordialità dei toscani sono uno degli aspetti irrinunciabili e tali hanno da restare. Auspichiamo misura e buon senso nella considerazione del vulnus che stiamo patendo e di quale gigantesca fatica sia ormai andare a conquistare nuovi mercati turistici o recuperarne di perduti."

  • Federalberghi Toscana sul Codice Affitti: “Nessuna complicazione, ma semplici regole per la legalità”

    Federalberghi Toscana difende le nuove norme per gli affitti turistici, che rendono obbligatoria la comunicazione da parte dei proprietari degli immobili sui contratti stipulati, al fine di garantire trasparenza e rispetto delle regole. Nessun rischio di complicazione burocratica, ma l'introduzione di poche e semplice regole a tutela della legalità.

    "La comunicazione degli affitti turistici è necessaria per una questione di pubblica sicurezza, come già accade per tutte le attività ricettive – spiega il Presidente Daniele Barbetti – e per fini statistici. L'ultimo rapporto IRPET indica che circa il 50% delle presenze turistiche sfugge alla normale rilevazione. La Toscana può permettersi che una presenza turistica su due sia statisticamente ignota? Come si può facilmente comprendere, l'unico rischio dato da questa nuova norma è per chi vuole svolgere attività turistica fuori dalle regole, senza alcuna garanzia per il consumatore. Le norme introdotte dalla Regione Toscana sono molto più semplici di quelle a cui le strutture ricettive da sempre devono sottostare."


  • Federalberghi Toscana: “Bene il Codice Affitti, mantenere alta l’attenzione sulla sharing economy”

    Federalberghi Toscana accoglie con favore l’iniziativa della Regione Toscana che si è dotata per prima in Italia di un “Codice affitti”, un portale che regola le locazioni turistiche per comunicare i dati degli alloggiati nelle strutture alberghiere e rispondere alle richieste della regolamentazione della cosiddetta “sharing economy”, che spesso causa situazioni di abusivismo e concorrenza sleale. Si tratta di un importante passo avanti nell’introduzione di maggiore legalità nel settore, con la possibilità di garantire una maggiore trasparenza. Allo stesso tempo, Federalberghi Toscana chiede di mantenere alta l’attenzione sul fenomeno, in quanto i dati messi in luce dal rapporto annuale di BankItalia destano forti preoccupazioni nel mondo della ricettività.

     

  • Una soluzione per la fatturazione elettronica per le strutture ricettive

    ​La nuova normativa sulla fatturazione elettronica entrerà in vigore dal 1° Gennaio 2019 e renderà obbligatorio l'utilizzo del nuovo sistema di gestione della fatturazione nei confronti di fornitori, clienti privati e pubblica amministrazione. 

    Per venire incontro​​ alle esigenze degli albergatori e e permettere un passaggio rapido ed efficace al nuovo sistema, Federalberghi Toscana ha elaborato una soluzione dedicata a tutte le strutture ricettive attraverso Data Services, che permette la predisposizione, la trasmissione e la conservazione delle fatture elettroniche a norma di legge.

    Per iscrivervi o chiedere maggiori informazioni sul servizio, potete inviarci un messaggio alla mail info@federalberghi.toscana.it oppure chiamaci al numero 055 2346060, troveremo insieme la soluzione più adeguata alle vostre esigenze con una formazione gratuita a cura del nostro staff. 

Notiziario del mese di Dicembre 2015

Sul numero 21/2019 della newsletter di Federalberghi si parla dell’andamento del ponte di Ognissanti, di un interessante studio sul mercato extralberghiero, della manovra di bilancio e tanto altro ancora.

Datatur, realizzato da Federalberghi e dall’Ente Bilaterale Nazionale del settore Turismo con il supporto tecnico scientifico di Incipit consulting, illustra le dinamiche dell’economia turistica, con particolare attenzione a quelle del comparto alberghiero, descrivendone, in modo semplice e sintetico, i principali indicatori.

L’economia turistica offre un contributo decisivo alla produzione della ricchezza italiana, allo sviluppo dell’occupazione, all’attivo della bilancia valutaria.

Il manifesto programmatico di Federalberghi indica oltre sessanta misure per sostenerne lo sviuppo.



DESAPARECIDA LA BANCA DATI DELLE LOCAZIONI BREVI

Non si hanno più notizie della banca dati sull...

PONTE OGNISSANTI 2019 - SARANNO CIRCA 6,7 MILIONI GLI ITALIANI IN VIAGGIO

Saranno circa 6,7 milioni gli italiani in viag...

THOMAS COOK, GRANDE PREOCCUPAZIONE PER SORTE IMPRESE

Thomas Cook: Bocca, molto preoccupati ...

Proroga concessioni demaniali

La legge di bilancio 2019 ha previsto che le conc...

LEA - Trattenimenti musicali

Nel caso di esecuzioni musicali dal vivo, a decor...