Home -> Primo Piano

ordinanza commissariale n.39 del 17.04.2020 per assegnazione contributi a causa di eventi calamitosi in Ottobre 2018

In seguito agli eventi calamitosi verificatisi in Toscana il 28-30 Ottobre 2018, la Regione Toscana ha emesso l’ordinanza commissariale n. 39 del 17/04/2020,  che approva una nuova procedura per l’assegnazione di contributi a fondo perduto alle imprese extra-agricole danneggiate dagli eventi di ottobre 2018.

 

Beneficiari

 

La procedura è accessibile a tutte le imprese che hanno subito danni dagli eventi citati, comprese quelle già beneficiarie o richiedenti il contributo di primo sostegno. Per queste ultime l’importo del contributo sarà calcolato sottraendo quanto già riconosciuto a titolo di primo sostegno.

 

Di seguito indichiamo gli elementi principali del bando che vi invitiamo a consultare in dettaglio.

 

Spese ammissibili e intensità di agevolazione

 

In caso di ricostruzione del medesimo sito, delocalizzazione in altro sito, ripristino strutturale e funzionale dell’immobile nel quale ha sede l’attività d'impresa: il contributo è concesso fino al 50% dell’importo indicato in perizia.

 

Per il ripristino o la sostituzione degli impianti danneggiati o distrutti a seguito dell’evento calamitoso: il contributo è concesso fino all’80% dell’importo indicato in perizia.

 

Le spese per prestazioni tecniche (progettazione, direzione dei lavori etc) comprensive degli oneri riflessi (cassa previdenziale e IVA), sono ammissibili nel limite del 10% dell’importo dei lavori, al netto dell’IVA di legge, fermi restando i massimali complessivi di contributo.

 

Il massimo concedibile è pari a euro 450.000,00.

 

Per le esclusioni si invita a leggere con attenzione quanto previsto al paragrafo 3.4. Si ricorda comunque che sono escluse le spese per ripristino di piscine, giardini, aree esterne.

 

E’ obbligatoria la presentazione della perizia redatta da un professionista, conforme al modello approvato con ordinanza e di seguito allegato.

 

Presentazione della domanda

 

La domanda di agevolazione, il cui contenuto è allegato al presente bando all. 2, è redatta esclusivamente on line accedendo al sistema gestionale disponibile al sito Internet

https://sviluppo.toscana.it/bandi/ , previo rilascio delle credenziali di accesso al sistema informativo. Le istruzioni per il rilascio delle credenziali sono disponibili al seguente indirizzo:

http://www.sviluppo.toscana.it/accesso_unico .

La domanda consiste nel documento in formato pdf firmato digitalmente da parte del legale rappresentante del soggetto richiedente e completo di tutti i documenti obbligatori descritti di seguito, nonché di tutti gli eventuali ulteriori documenti che il soggetto richiedente intende allegare in sede di presentazione della domanda. Essa potrà essere presentata a partire dalla data di pubblicazione del presente provvedimento fino alle ore 23:59 del 20/05/2020.

 

Termini per l’esecuzione

 

I soggetti richiedenti il contributo possono presentare istanza di erogazione una volta completato l’intervento di ripristino.

 

Come previsto dal Decreto del Presidente della Giunta Regionale N° 174 del 30 Ottobre 2018, le imprese che possono accedere ai contributi,  sono quelle localizzate nei Comuni individuati con delibera regionale n.1268 del 2018 di cui alleghiamo l’estratto relativo all’elenco dei Comuni.

 

Cordiali saluti

                                                                                        

Pier Luigi Masini

Segretario Generale

 

Allegati:

-        Ordinanza commissariale n.39_2020

-        Bando  con le disposizioni per la concessione di aiuti alle imprese che hanno subito danni a seguito degli eventi meteorologici del mese di ottobre 2018

-        Allegato 1_modello di domanda

-        Allegato 2_modello perizia

-        Elenco comuni colpiti

elenco comuni colpiti.pdf

ORDINANZA39_2020.pdf

All_2Modello_perizia_asseverata.pdf

BANDO_DEF.pdf

allegato_1_MODULISTICA_comma1028.pdf




Gestione separata - indicazioni su congedo parentale

L'INPS ha fornito indicazioni operative sull'ampl...

Audizione di Federalberghi sul decreto n 33

Il 5 giugno, presso la Commissione I del Senat...

Divieto di licenziamento - tutela NASpI

Conformandosi alle indicazioni ricevute dal Minis...